Immagine casuale
1random.jpg
Professione arboricoltore PDF Stampa E-mail
mercoledý 21 gennaio 2009

Trepador de arboles, grimpeur elagueur, tree-climber, arborist, baumpfleger, , molti nomi diversi tra loro per una professione che a livello europeo è sempre più apprezzata, riconosciuta e standardizzata. Un lavoro appassionante e affascinante quando la sicurezza deriva da una seria e completa preparazione.
Essere arboricoltore non è solo essere tree climber, quest'ultimo non è altro che uno dei tasselli che compongono il quadro professionale. Ovviamente è uno dei principali dal punto di vista della sicurezza, perché concerne direttamente il nostro"modus operandi", se è sbagliato, spesso è solo una la possibilità che abbiamo per rendersene conto ed anche allora è troppo tardi.
Ritornando alla nostra professione,requisiti essenziali sono: buone conoscenze di biologia e fisiologia, capacità di riconoscimento delle varie essenze, conoscenza approfondita delle tecniche di potatura, conoscenza delle tecniche di messa a dimora degli alberi, consolidate nozioni di VTA (sia per valutare i reali problemi dell'albero sia per valutare la struttura su cui si salirà).
Vediamo quindi che il quadro generale è complesso e necessita di una formazione a 360°.
Il DLgs 235-03,decreto legge che riguarda tutti i lavoratori a rischio di caduta dall'alto e quindi anche tutti coloro che operano con funi, impone a tutti coloro che rientrano in queste categorie l'obbligo del conseguimento dell'attestato formativo riguardante questa attività. Maggiori informazioni su questo decreto legge e recepimenti regionali le trovate nella sezione "formazione" di questo sito.
Personalmente andrei oltre, dicendo che per lavorare sugli alberi questa formazione è essenziale ma non sufficiente. E'sicuramente basilare imparare ad operare in completa sicurezza, ma è altrettanto importante aver ben chiaro ciò che si sta facendo. Come è possibile pensare di potare un albero se non si ha la minima idea di come questo "funziona", di quali sono le sue esigenze e risposte fisiologiche?
Purtroppo nel nostro paese, spesso anche all'estero ma ciò non deve consolare,la potatura degli alberi è vista come l'ultima spiaggia lavorativa di chi non sa più cosa fare , di chi ha la necessità di avere un secondo lavoro o di chi vuole avere qualcosa da fare quando va in pensione. Il mio non vuole essere un giudizio sulle motivazioni che portano a fare questo lavoro,ma solo uno stimolo ad imparare a farlo bene.
Se avete la necessità di far eseguire dei lavori sui vostri alberi, accertatevi bene a chi li state affidando. Non è facile avere garanzie sulla professionalità degli operatori,a volte neppure i nomi famosi sono sinonimo di qualità. Un aiuto nella ricerca può essere dato dalla consultazione dell'elenco degli ETW, European Tree Worker, arboricoltori che si sono volontariamente sottoposti ad un esame di certificazione supervisionato a livello europeo dall'EAC, European Arboriculture Council.
Se avete inoltre un pò di tempo e curiosità sfogliate tra le pagine del sito ed acquisite personalmente le informazioni di base che vi permetteranno di valutare almeno in parte il professionista
che avrete di fronte.

Ultimo aggiornamento ( venerdý 13 novembre 2009 )
 
< Prec.   Pros. >
Menu principale
Home
VTA
Tree climbing
Interventi
Cura dell'Albero
Galleria Immagini
Contatti
Link
 
© 2019 Treexperience.it Cookie policy
Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.